Mit oder ohne MwSt.?
Wenn Sie nichts wählen werden die Preise mit MwSt. angezeigt.
 

Sgorbie da intaglio / sgorbie per scultura

L’estensione dell’artista!

Ricavare da una scultura da un tronco con ascia e sgorbia rientra certamente tra le esperienze più intense che l'artigianato ha da offrire. Non solo l'atto creativo stesso, anche il contatto intimo con questo prodotto naturale unico nel suo genere, l'esplorazione della struttura a crescita organica e il profumo indimenticabile del legno appena tagliato rendono la scultura un'esperienza davvero incredibile.

In questo processo creativo, l’utensile rappresenta l’estensione dell’artista. Nel corso del tempo, si sviluppa un rapporto intimo tra strumento e scultore. Se la sgorbia si tiene bene in mano, è bilanciata e affilata, allora mente e corpo lavorano insieme in modo creativo. L'affidabilità del »suo« utensile rende l'uomo creativo.

 
1 da 11
1 da 11

Competenza dell'esperto - Strumenti da scultore

 

Origine delle sgorbie da scultura

La produzione di sgorbie da scultura è uno dei compiti più difficili della tradizionale arte della lavorazione dei metalli per la loro forma complessa e le esigenze combinate di durata di taglio, resistenza alla rottura e leggerezza. Oggi come produttore leader su scala mondiale viene considerato il marchio svizzero Pfeil®, il cui assortimento rappresenta il fiore all'occhiello della nostra offerta. Comprende gli strumenti standard ampiamente collaudati per scultori e intagliatori, sviluppati in base allo scambio conoscitivo con grandi professionisti e di un livello qualitativo costantemente elevato.

Inoltre troverete da noi sgorbie giapponesi forgiate a mano che hanno lame a doppio strato di elevata durabilità e affilatura. Sono più forti e più corte delle sgorbie europee e concepite per il loro morsetto di testa da battere con un martello.

La nostra gamma di strumenti da intaglio cinesi è unica in Europa, che per tradizione acquistiamo da piccoli fucinatori. Non si distinguono solo per il loro prezzo a buon mercato, bensì anche per la loro buona qualità dell'acciaio e la forma conica delle loro lame, che sono particolarmente vantaggiose in caso di rilievi profondi e sottosquadri.

Gli utensili provenienti dalla Svezia, un Paese dove già i bambini di quattro anni eseguono intagli, convincono soprattutto a causa del design raffinato e delle impugnature ergonomiche.

 

Tipi
  • Sgorbia

    Le sgorbie sono il classico strumento da scultore; la loro convessità viene specificata con numero tagliente da 2 (molto piatto) a 11 (molto curvo). Un assortimento di base raccomandato è, ad esempio, il set Pfeil in 8 parti N° 700896.

  • Sgorbia piana obliqua

    Le sgorbie piatte, chiamate anche sgorbie piane oblique, hanno taglienti rettangolari o obliqui. È affilata su entrambi i lati rispetto allo scalpello. Grazie all'impiego versatile per bordi contorni, profili, superfici e scritte non dovrebbero mancare in una dotazione base.

  • Sgorbie triangolari

    Come sgorbie triangolari si definiscono le sgorbie con taglienti a forma di V, che vengono utilizzate per contorni fini, scritte, ecc.

  • Sgorbie a gomito

    Sgorbie curve o a gomito sono vantaggiose nella lavorazione di superfici concave, rientranze o sfondi di rilievo. Più stretta è la situazione di lavoro, più fortemente curva dovrebbe essere la sgorbia.

Oltre a questi tipi di base, ci sono innumerevoli sgorbie speciali, con cui è possibile integrare utilmente l'assortimento a seconda del progetto.

 

Affilatura

L'affilatura su dischi di lucidatura o di rettifica ad alta velocità è infatti ampiamente diffusa, tuttavia si consiglia il metodo tradizionale di affilatura su pietra ad acqua o sulla levigatrice ad umido Tormek. Porta a tempi di permanenza prolungati perché il tagliente non viene riscaldato e assicura una più accurata geometria di taglio senza arrotondamento della superficie di smusso.

Altre informazioni sull'affilatura degli strumenti da scultore sono consultabili nel nostro Vademecum sull’affilatura.

 

Consigli dell'esperto per l'uso di sgorbie da scultura
  • Per la lavorazione grossolana di oggetti in plastica o rilievi utilizzare una sgorbia più grande con mazzuolo
  • Immaginarsi per semplificare la forma geometrica sotto la superficie, ad esempio l'occhio come sfera, il collo come cilindro, ecc.
  • Lavorare sempre dal punto più alto (come il naso) all'indietro. Questo ha il vantaggio che all'occorrenza si può ancora leggermente correggere spostando la forma leggermente all'indietro
  • Stabilire i punti di riferimento (ad es. centro della testa, punta del naso, gomito, ecc.); contrassegnarli con una croce
  • Cercate di modellare ovunque la figura con la stessa precisione per avere sempre un quadro complessivo armonioso
  • Assicurarsi che il pezzo sia sempre ben fissato (ad esempio con l'aiuto di viti per sculture) per evitare lesioni e danni all'opera

 

Quali sgorbie si consigliano ai principianti?
Per opere figurative:
  • Sgorbie Berner, tagliente 7, larghezza sgorbia 50 mm (per asportazione di materiale grossolana e pezzi di grandi dimensioni)
  • Tagliente 3, larghezza sgorbia 35/40 mm (rettifica)
  • Tagliente 7, larghezza sgorbia 35/40 mm (rettifica)
  • Tagliente 11, larghezza sgorbia 15/18 mm (rettifica)

Larghezze più piccole di diversi taglienti per i dettagli a seconda del pezzo. Queste sgorbie vengono utilizzate nel corso »Arte figurativa«.

Per lavori in rilievo:
  • Sgorbia Compact Pfeil
  • Sgorbie da palmo Pfeil
  • Set di coltelli da intaglio Power Grip (N° 710258)
Per la costruzione di trogoli o la finitura delle ciotole:
  • Accetta curva per costruzione di trogoli tagliente 5 (N° 706066)
  • Sgorbia Scorp Pfeil grandezza 2 (N° 700702)
  • Sgorbie da scultura Pfeil a forma corta a gomito

 

Come faccio a scegliere una sgorbia?

A tal proposito ci sono tre criteri:

  1. il tagliente
  2. la larghezza della sgorbia (misurata sempre perpendicolarmente al tagliente; anche con 1S)
  3. la forma della lama in senso longitudinale

 

Come scegliere una sgorbia partendo da una sgorbia già esistente?

In primo luogo, considerare quale dei tre criteri la sgorbia esistente non necessita di una correzione. Se ad esempio il tagliente è buono, ma la sgorbia non è sufficientemente larga, rimanere con il numero di tagliente e scegliere una sgorbia più larga. Se il tagliente e la larghezza della sgorbia sono in ordine, la guida di taglio non ammette una sgorbia dritta, scegliere per rientranze semplici la versione corta a gomito e/o quella lunga a gomito per le rientranze forti.

 

Sweep structure
La lavorazione della superficie con diversi taglienti consente varie superfici strutturate. Queste possono essere utilizzate anche per dare forma. Più grande è il tagliente, più forte è la strutturazione.

 

Ultimo articolo visualizzato